LA CUCINA ASIATICA PER CELIACI

LA CUCINA ASIATICA PER CELIACI

La celiachia è l’intolleranza alimentare più frequente e la stima della sua prevalenza si aggira intorno all’1%: è stato calcolato che nella popolazione italiana il numero teorico di celiaci si aggiri intorno ai 600.000, contro gli oltre 225.000 ad oggi diagnosticati.

Spesso si pensa che il cibo asiatico possa essere off-limits data la quantità di salsa di soia, salsa di ostriche, hoisin sauce, che spesso contengono glutine.

Eppure la cucina asiatica è una cucina a base di riso e noodle di riso che sono naturalmente senza glutine. 

Esistono diversi modi di adattare ricette per farle diventare semplicemente prive di glutine.

 Diamo un'occhiata ad alcuni ingredienti asiatici comuni che sono "naturalmente" senza glutine. 


Salsa di soia contro Tamari

La salsa di soia tradizionale (shoyu) è composta per il 50% da grano e per il 50% da semi di soia e che il tamari non contiene (o pochissimo) grano.

Poiché alcune marche possono contenere una piccola percentuale di grano, consiglio di verificare che sia inserito il termine glutee free.

Il Tamari è una salsa  prodotta con semi di soia al 100% (senza frumento) e poiché è prodotta naturalmente ha anche un sapore più ricco.

Puoi usare Tamari  ogni volta che una ricetta richiede salsa di soia. Quando una ricetta richiede salsa di soia scura, puoi aggiungere un po' di zucchero di canna o melassa al tamari e per la light soya sauce aggiungere acqua e zucchero. 

 

Salsa Hoisin, Salsa di ostriche, Salsa di pesce e altre salse asiatiche / Vini da cucina

Questo può essere un po' più complicato perché dipende davvero dalle marche di queste salse, ma la buona notizia è che ora puoi trovare sia l'hoisin che la salsa di ostriche senza glutine.

La strategia migliore è controllare l'elenco degli ingredienti se una salsa non è chiaramente contrassegnata come "Senza glutine" sull'etichetta.

Se stai seguendo una dieta priva di glutine, ti consiglio di acquistare salse asiatiche nei migliori negozi di alimentari Italiani, poiché tendono ad avere una migliore etichettatura degli ingredienti e sono sempre elencati in Italiano in maniera corretta. 

Per quanto riguarda la salsa di pesce, è  importante controllare sempre l'etichetta poiché alcune contengono glutine e altre no.

Inoltre, alcune marche di salse di pesce aggiungono proteine ​​di grano idrolizzate che a volte si perdono nella traduzione e sono elencate come "proteine ​​vegetali idrolizzate". Può essere elencato in vietnamita come "proteina lua mi", che letteralmente si traduce come proteina del grano. Ancora una volta, consiglio di acquistare salsa di pesce nei negozi migliori alimentari tradizionali dove troverai marchi che sono senza glutine. 

Noi di SuiteFood stiamo selezionando le migliori aziende al mondo che trovate nella sezione Asia Glutee Free. 

Il vino di riso cinese (vino Shaoxing) è un vino aromatizzato aromatico comunemente usato nelle ricette cinesi. Spesso, il grano viene utilizzato nel processo di fermentazione e può essere difficile da identificare sulle etichette. Consiglierei di sostituire con sherry secco, la ricetta sarà comunque perfetta. 

Alcune marche di sake possono contenere una minima percentuale di glutine a causa dello stampo koji utilizzato nel sake che a volte può essere raccolto sull'orzo (ma l'orzo non viene effettivamente utilizzato nel processo di fermentazione). Se stai seguendo una dieta priva di glutine molto rigida, consiglierei di acquistare  sake senza glutine.


Miso o non miso

Il miso è una pasta fermentata giapponese a base di fagioli e cereali. Soia, ceci e fagioli adzuki sono tipicamente usati nella pasta di miso e sono tutti privi di glutine. I cereali possono variare da riso e quinoa a grano e orzo. A volte il grano utilizzato è identificato nel nome del miso, come il miso di riso integrale, ma è sempre più sicuro controllare l'etichetta. 

 

Noodle 

La cucina asiatica è "amata" per i suoi noodles e la grande informazione è che  per le diete prive di glutine è disponibile una vasta gamma di spaghetti di riso naturalmente privi di glutine che possono essere saltati in padella, saltati in zuppe, fritti o serviti freddi per insalate .

Anche se potresti dover rinunciare al tuo chow mein o lo mein (entrambi a base di grano), puoi facilmente sostituire questi tipi di noodles con quelli di riso.

Le tagliatelle di riso sono vendute essiccate o fresche. Le varietà essiccate si trovano più comunemente nei negozi di alimentari tradizionali, mentre puoi trovare sia essiccati che freschi nei mercati asiatici.

Gli spaghetti di riso variano nelle dimensioni ma sono tutti fatti con riso, controlla sempre la lista ingredienti e scegli prodotti dichiarati glutee free. 

Le tagliatelle "di vetro"  sono simili alle tagliatelle di riso ma sono fatte con fagioli mung e sono anche naturalmente prive di glutine. 

 

Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.

Impara l'arte per mangiare meglio